PROGETTO SPES

L’associazione “a.DNA” presenta “SPES”: un progetto di conservazione, valorizzazione e
storytelling di un dipinto murale del 1984 presente sulla parete esterna di uno degli edifici abitativi popolari situati in piazza Risorgimento a Battipaglia, realizzato dall’artista Umberto Vota (artigiano, artista e muralista salernitano scomparso nel 1994). L’obiettivo primario del progetto curato da Mirko Pierri è innescare uno storytelling diffuso che possa tramandare alle nuove generazioni la storia degli eventi e delle persone legate ad avvenimenti cruciali per l’identità artistica e culturale della città.
Il murale in foto, infatti, fu realizzato insieme ad altre due opere presenti nella stessa piazza, nell’ambito del “Festival Internazionale Teatro Ragazzi” ideato e diretto da Carmine Battipede dal 1984 al 1988. Il processo di ricerca avviato nel 2016, è stato intensificato dal 2018 grazie alla conferma del supporto economico della Società Cooperativa “Terra Orti” e poi concretizzato nel 2019 invitando l’equipe di restauratori professionisti dell’organizzazione internazionale Yococu.
La ricerca storica è stata attuata grazie alle fonti dirette e alla documentazione accumulata per risalire alle motivazioni e alla serie di eventi che hanno spinto Carmine Battipede a far dipingere le tre facciate di quelle centralissime palazzine popolari. Un percorso unico, che attraversa i momenti salienti di uno specifico periodo storico della città intriso di una vivacissima attività culturale che va valorizzata e raccontata. La chiave di lettura sulla quale si è concentrato il progetto è proprio la piazza immaginata da Battipede, in contrapposizione con quella reale di quegli anni, che sarebbe stata
poi stravolta totalmente durante e dopo il festival, materializzando la speranza di un cambiamento fino ad allora soltanto agognata.
A questa visione, concretizzata poi da Battipede negli anni successivi fino al 1988 e con numerosi altri progetti come “La Città dei Ragazzi” (1995), si ispira il progetto “SPES”.
Testi, curatela e organizzazione progetto – Mirko Pierri
Comunicazione grafica e foto – Sonia Di Santo
Documentazione video – Benedetto Battipede
Performance in piazza – Francesco Di Concilio
Ufficio Stampa – Angela Cappetta
Supporto tecnico e logistico – Nicolò Battipede
Grazie a Tania De Cesare Battipede, Luigi Viscido e tutti gli abitanti stabili e di passaggio di piazza Risorgimento.